Un trapianto di fegato in urgenza salva la vita a un paziente colto da insufficienza epatica dovuta a un colpo di calore

Un trapianto di fegato in urgenza salva la vita a un paziente colto da insufficienza epatica dovuta a un colpo di calore

Nelle scorse settimane è stato eseguito con successo a Pisa un trapianto di fegato in regime di urgenza su un paziente giunto da Prato per insufficienza epatica fulminante da colpo di calore. Il malato era a lavorare nei campi ed è stato colto da collasso per le alte temperature della stagione. Era stato inizialmente trasportato al pronto soccorso dell’ospedale pratese in coma e ricoverato in rianimazione ma, il giorno successivo, aveva manifestato i segni di una evidente e gravissima insufficienza epatica per cui è stato disposto il trasferimento a Pisa, nella Sezione di Anestesia e rianimazione nel trapianto di fegato diretta dal dottor Gianni Biancofiore, per essere sottoposto a trapianto di organo. Nel giro di 32 ore il trapianto di fegato è stato effettuato dall’èquipe di Chirurgia epatica e del trapianto di fegato diretta dal professor Franco Filipponi grazie alla disponibilità dell’organo proveniente dal Nord Italia.

chiudi
mostra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi